Aniello Fratta

Bibliografia


 

 

 

 

1.  Volumi

1.  Gabriele Fasano, Lo Tasso napoletano, zoè La Gierosalemme libberata votata a llengua nosta, a cura di A. F., Roma, Benincasa, 1983, 2 voll., pp. xxiv-849.

2.  Le fonti provenzali dei poeti della Scuola siciliana. I postillati del Torraca e altri contributi, Firenze, Le Lettere, 1996, pp. 148.

3.  Peire d’Alvernhe, Poesie, a cura di A. F., Roma, Vecchiarelli (Filologia), 1996, pp. lx-250.

4.  Jordi de Sant Jordi, Poesies, edició crítica d’Aniello Fratta, Barcelona, Editorial Barcino («Els nostres clàssics». Col·lecció B, 26), 2005, pp. 260.

5.  Jaume Roig, Specchio o Libro delle donne. Traduzione italiana, con introduzione e commento a cura di Aniello Fratta, Santa Barbara, University of California (Publications of eHumanista), 2013, pp. 180.

6.  Giacomo I d’Aragona, Libro dei fatti. Traduzione italiana, con introduzione e note a cura di Aniello Fratta; prefazione di Antoni Ferrando, Ariccia, Aracne (Dialogoi testi, 3), 2015, pp. 444.

7.  Vincenzo Ferrer, Sermoni scelti. Traduzione italiana e note a cura di Aniello Fratta; introduzione a cura di Vicent Josep Escartí, Ariccia, Aracne (Dialogoi testi), 2016, pp.  (in di stampa)

 

2.  Edizioni in un’opera collettiva

1.  Edizioni di testi nei voll. II e III de I poeti della Scuola siciliana. Edizione promossa dal Centro di studi filologici e linguistici siciliani: vol. I. Giacomo da Lentini, edizione critica con commento a cura di Roberto Antonelli; vol. II. Poeti della corte di Federico II, edizione critica con commento diretta da Costanzo Di Girolamo; vol. III. Poeti siculo-toscani, edizione critica con commento diretta da Rosario Coluccia, Milano, Mondadori (I meridiani), 2008: Ruggeri d’Amici (II, pp. 3-22), Odo delle Colonne (II, pp. 127-136), Paganino da Serzana (II, pp. 247-262), Iacopo d’Aquino (II, pp. 367-375), Iacopo Mostacci (II, pp. 377-435, Folco di Calavra (II, pp. 769-777), Filippo da Messina: 779-784, Iacopo (II, pp. 785-794), canzoni anonime siculo-toscane (III, pp. 634-642, 660-667, 689-700, 711-720, 741-792, 811-820, 830-835), sonetti anonimi siculo-toscani (III, pp. 884-917, 922-32, 937-39, 952-982, 992-1038).

 

3.  Studi

1.  «La lingua del Fiore (e del Detto d’Amore) e le opere di Francesco da Barberino», Misure critiche 14 (1984), pp. 45-62.

2.  «Inferno XV, 55-99», L’Alighieri 25 (1984), fasc. 2, pp. 3-17.

3.  «Imbriani, Manzoni e la questione della lingua», Studi linguistici italiani 14 (1988), pp. 110-123.

4.  «Discussioni esegetiche sul I libro del De vulgari eloquentia», Medioevo romanzo 13 (1988), pp. 39-54.

5.  «Gli scritti danteschi di Vittorio Imbriani», in Studi su Vittorio Imbriani, Napoli, Guida, 1990, pp. 331-357.

6.  «Un probabile percorso guittoniano: dai Siciliani a Marcabru», Vox Romanica 49-50 (1990-91), pp. 57-72.

7.  «Correlazioni testuali nella poesia dei Siciliani», Medioevo romanzo 16 (1991), pp. 189-206.

8.  «Comunicazione epistolare toscana e napoletana in alcune lettere inedite del Fasano al Redi (1686-1688)», in Centri e periferie del barocco, 2. Barocco napoletano, Roma, Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato, 1992, pp. 455-473.

9.  «Jordi de Sant Jordi e i Siciliani», Bollettino del Centro di studi filologici e linguistici siciliani 17 (1992), pp. 7-21.

10.  «I postillati ‘siciliani’ di Francesco Torraca e la polemica con Cesare De Lollis», in Studi linguistici e filologici offerti a Girolamo Caracausi, Palermo, Centro di studi filologici e linguistici siciliani (Supplementi al Bollettino, vol. 12), 1992, pp. 159-170.

11.  «Un probabile caso di adattamento redazionale diacronico: la canzone-sirventese Be m’es plazen (P.-C. 323.10) di Peire d’Alvernhe», Studi mediolatini e volgari 39 (1993), pp. 33-56.

12.  «Un ‘groviglio’ di voci: Bernart de Ventadorn, Raimbaut d’Aurenga e Peire d’Alver­nhe», Medioevo romanzo 18 (1993), pp. 3-30.

13. «Le fonti provenzali dei poeti della Scuola siciliana», in Ricerche intertestuali, Napoli, s.e. (Quaderno Irrsae Campania, n. 12), 1996, pp. 63-74.

14.  «I decenari con rima interna e la metrica dei Siciliani» (in collaborazione con Costanzo Di Girolamo), in Dai Siciliani ai Siculo-toscani. Lingua, metro e stile: per la definizione del canone, Atti del Convegno (Lecce, 21-23 aprile 1998), a cura di R. Coluccia e R. Gualdo, Galatina, Congedo, 1999, pp. 167-186.

15.  «Giacomo da Lentini e l’amore lontano: la canzone S’io doglio no è meraviglia», in La poesia di Giacomo da Lentini. Scienza e filosofia nel XIII secolo in Sicilia e nel Mediterraneo occi­dentale, Atti del Convegno tenutosi all’Università Autonoma di Barcellona (16-18, 23-24 ottobre 1997), a cura di R. Arqués, Palermo, Centro di studi filologici e linguistici siciliani (Supplementi al Bollettino, vol. 13), 2000, pp. 243-252.

16.  «Per una rilettura di Jus lo front di Jordi de Sant Jordi», Estudis Romànics 22 (2000), pp. 177-195.

17.  «Contributi per una nuova edizione critica delle poesie di Jordi de Sant Jordi», Rivista di studi testuali 2 (2000), pp. 141-160.

18.  «Ancora sul testo e sull’interpretazione delle poesie di Peire d’Alvernhe», Rivista di studi testuali 5 (2003), pp. 21-49.

19.  «Un enigma cavalcantiano: Biltà di donna e di saccente core», in Guido Cavalcanti laico e le origini della poesia europea nel 7° centenario della morte. Poesia, filosofia, scienza e ricezione. Atti del Convegno internazionale (Barcellona, 16-20 ottobre 2001), a cura di R. Arqués, Alessandria, Edizioni dell’Orso, 2004, pp. 289-294.

20.  «I trovatori nella memoria: citazioni trobadoriche nei poeti catalani dei secoli XIV e XV», in «Ab nou cor et ab nou talen». Nouvelles tendances de la recherche médiévale occitane, Actes du Colloque AIEO (L’Aquila, 5-7 juillet 2001), édités par A. Ferrari et S. Romualdi, Modena, Mucchi, 2004, pp. 229-240.

21.  Voci «Jacopo Mostacci» e «Odo delle Colonne», in Federico II. Enciclopedia fridericiana, 2 voll., Roma, Istituto dell’Enciclopedia italiana, 2005, vol. II, pp. 11-13 e 411-412.

22.  «Sondaggi comparativi nella poesia della Scuola siciliana», Bollettino del Centro di studi filologici e linguistici siciliani 21 (2007), pp. 5-30.

23.  «Nota al testo» (in collaborazione con Costanzo Di Girolamo), in I poeti della Scuola siciliana, vol. II. I poeti della corte di Federico II, Milano, Mondadori (I meridiani), 2008, pp. ciii-cxx.  (Cfr. 2.1)

24.  «Arnaut Daniel, Lancan son passat li giure (BdT 29.11)», Lecturae tropatorum 1 (2008), pp. 20.    http://www.lt.unina.it/Fratta-2008.pdf

25.  «Parodia antirudelliana in Arnaut Daniel: il caso di Autet e bas (BdT 29,5)», Medioevo romanzo 33 (2009), pp. 93-105.

26.  «Lettura comparata del componimento 10 di Jordi de Sant Jordi e 71 di Ausiàs March», eHumanista/IVITRA 8 (2015), pp. 251-260.

27.  «Anacronismi e modernità nella letteratura catalana del Quattrocento:il tema della donna in Jordi de Sant Jordi e Jaume Roig», eHumanista/IVITRA 9 (2016), in stampa.

28.  «Arnaut Daniel, Amors e iois e luecs e temps (BdT 29.1)», Lecturae tropatorum 10 (2017), pp. 24.    http://www.lt.unina.it/Fratta-2016.pdf

 

3.  Prefazioni

1.  Prefazione a Policarpo Petrocchi, La grammatica italiana, Sorrento, Franco Di Mauro, 1992, pp. 5-11.

 

Aggiornamento: novembre 2016


Rialto

Bibliografie dei collaboratori